ideato, prodotto e organizzato da: HABANERA TEATRO

Bel successo di Cenerentolo al Teatrino del Sole Winter

StenterelloHa debuttato in questo autunno, con un buon successo di pubblico, il Teatrino del Sole Winter.
Ad aprire la versione invernale del festival, il nostro Cenerentolo, adattamento della famosa fiaba di Perrault con una marionetta-ragazzo come personaggio principale, anziché una ragazza, come nella tradizione; naturalmente spettacolo per marionette a bacchetta e attore su nero, e una proiezione multimediale.
Era alla sua prima rappresentazione in teatro e avendo debuttato il 1. agosto a Piombino, nell’ambito della rassegna estiva, era quindi alla sua quinta replica, con una messa a punto acerba e suscettibile di cambiamenti.
Nonostante ciò uno dei vostri commenti migliori postato subito su Facebook è stato: “Ci avete regalato una rivisitazione originale! Bravi.”
Glorificazioni personali a parte, vi aspettiamo tutti l’8 novembre, sempre alle 16,30, con una compagnia di burattini tradizionale, che porta in scena una storia esilarante per grandi e piccini: Stenterello e la pianta magica; un cavallo di battaglia della storica compagnia dei Pupi di Stac che nel 2016 compirà i 100 anni dalla sua fondazione e i 70 anni di attività continuativa.
Carlo Staccioli (dal cui cognome è nato il nome della compagnia) decise di attaccare due gambe ai burattini della tradizione emiliana, esclusivamente a guanto, facendo un’operazione inaspettata e creando burattini con le gambe o altrimenti detti marionette senza fili che con il tempo sono diventati caratteristici della Toscana. Staccioli, che nel 1946 fondò una vera e propria scuola di burattinai, ha spesso usato per i suoi spettacoli la tipica maschera toscana di Stenterello che impersonava lo spirito del popolo fiorentino, personaggio creato alla fine del 1700 da Luigi Del Buono, attore comico fiorentino, che lo impersonò fino alla sua morte.

Dunque un appuntamento da non mancare.

Ingresso 6,00 euro posto unico, apertura biglietteria ore 15,30, apertura sala ore 16.00, inizio spettacolo ore 16,30; maggiori info: 345 5004682.

Vi aspettiamo.

Stefano Cavallini

 

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.