Archivi tag: Stenterello

Bel successo di Cenerentolo al Teatrino del Sole Winter

StenterelloHa debuttato in questo autunno, con un buon successo di pubblico, il Teatrino del Sole Winter.
Ad aprire la versione invernale del festival, il nostro Cenerentolo, adattamento della famosa fiaba di Perrault con una marionetta-ragazzo come personaggio principale, anziché una ragazza, come nella tradizione; naturalmente spettacolo per marionette a bacchetta e attore su nero, e una proiezione multimediale.
Era alla sua prima rappresentazione in teatro e avendo debuttato il 1. agosto a Piombino, nell’ambito della rassegna estiva, era quindi alla sua quinta replica, con una messa a punto acerba e suscettibile di cambiamenti.
Nonostante ciò uno dei vostri commenti migliori postato subito su Facebook è stato: “Ci avete regalato una rivisitazione originale! Bravi.”
Glorificazioni personali a parte, vi aspettiamo tutti l’8 novembre, sempre alle 16,30, con una compagnia di burattini tradizionale, che porta in scena una storia esilarante per grandi e piccini: Stenterello e la pianta magica; un cavallo di battaglia della storica compagnia dei Pupi di Stac che nel 2016 compirà i 100 anni dalla sua fondazione e i 70 anni di attività continuativa.
Carlo Staccioli (dal cui cognome è nato il nome della compagnia) decise di attaccare due gambe ai burattini della tradizione emiliana, esclusivamente a guanto, facendo un’operazione inaspettata e creando burattini con le gambe o altrimenti detti marionette senza fili che con il tempo sono diventati caratteristici della Toscana. Staccioli, che nel 1946 fondò una vera e propria scuola di burattinai, ha spesso usato per i suoi spettacoli la tipica maschera toscana di Stenterello che impersonava lo spirito del popolo fiorentino, personaggio creato alla fine del 1700 da Luigi Del Buono, attore comico fiorentino, che lo impersonò fino alla sua morte.

Dunque un appuntamento da non mancare.

Ingresso 6,00 euro posto unico, apertura biglietteria ore 15,30, apertura sala ore 16.00, inizio spettacolo ore 16,30; maggiori info: 345 5004682.

Vi aspettiamo.

Stefano Cavallini

 

Torna il Teatrino del Sole Winter al Teatro Lux di Pisa

FlyerLUX2015
Questa volta il Teatrino del Sole Winter parte con tre appuntamenti domenicali (anziché 4 come lo scorso anno), tra la fine di ottobre e novembre (25 ottobre, 8 e 22 novembre), mentre stiamo lavorando sugli spettacoli per le scuole previsti per la primavera.
Quest’anno la rassegna al Teatro Lux (piazza S.Caterina, 6 – Pisa) prenderà il via con la nostra nuova produzione dedicata alla valorizzazione di genere dal titolo emblematico: Cenerentolo, che avrà luogo dunque domenica 25 ottobre alle 16.30.
Grandi marionette a bacchetta, una sorprendente macchina scenica, teatro su nero con attori e proiezione multimediale. Il ballo principesco è infatti realizzato con una retroproiezione nella quale vengono animate le figurine dei teatrini di carta che l’inglese Benjamin Pollok costruiva alla fine del 1800, con scenari e costumi dell’epoca. Un turbillon di colori e ironia con la straordinaria musica di scena di Dmitri Shostakovich.
La rassegna proseguirà con Stenterello e la pianta magica dei Pupi di Stac (domenica 8 novembre ore 16,30), compagnia che quest’anno compie i settant’anni di attività continuativa.
La maschera di Stenterello ha animato molte storie della compagnia fiorentina, fin dagli esordi. Carattere ironico e scanzonato, si ritrova questa volta in un’avventura che lo porterà fino ad una misteriosa isola per trovare la pianta medicamentosa che farà risvegliare il principe Eugenio.
Chiude questa breve rassegna del Teatrino del Sole Winter, la compagnia torinese Dottor Bostik con uno spettacolo musicale di eccellenza: Ho visto il lupo, adattamento della nota fiaba Pierino e il lupo di Sergej Prokofiev, con marionette scolpite in legno e animate a vista, e con tanti oggetti che costellano via via il palco.
Abbiamo mantenuto il costo del biglietto d’ingresso, che è a 6,00 euro, posto unico, come lo scorso anno.
La biglietteria del teatro aprirà alle 15,30, i posti NON sono numerati e NON esiste prevendita perché avrebbe avrebbe gravato sul costo del biglietto.
Maggiori informazioni 345 5004682 – 328 1118568 – info@teatrinodelsole.it

Vi aspettiamo tutti. A presto.

Stefano Cavallini

Incontro e presentazione libro Storie di Toscana

StorieCopertinaWebCon l’occasione di una conversazione sulle varie tradizioni letterarie popolari della nostra regione, fiabe, racconti e novelle, presenteremo alla Biblioteca SMS di Pisa, nella sala convegni seminterrata della struttura a vetri in via San Michele degli Scalzi, il libro illustrato dedicato ai bambini Storie di Toscana, trasposizione dell’omonimo nostro spettacolo, a sua volta tratto da due storie della tradizione novellistica toscana.
Grazie al finanziamento regionale per la Festa della Toscana, la presentazione del libro (di cui ne sarà regalata una copia a tutti i presenti), è prevista per martedì 24 febbraio alle ore 17.30 e interverranno Gian Paolo Borghi, ricercatore del Centro Etnografico Ferrarese, Alessandro Bencistà direttore del Centro Studi delle Tradizioni Popolari Toscane di Firenze e il chitarrista Maurizio Geri (colonna portante di Banditaliana dell’organettista Riccardo Tesi e storico menestrello di Caterina Bueno) che proporrà alcuni brani della tradizione popolare della nostra regione, legati all’infanzia.
Il libro racconta di due fiabe introdotte da due personaggi anch’essi ben legati alla tradizione novellistica toscana: un immaginario pronipote del Grillo di Pinocchio e Gianni Stento, carattere da cui si pensa sia stato ispirato Luigi del Buono per la nascita di Stenterello, la maschera toscana alla fine del 1700. I due introducono La Gallina Secca, la cui protagonista pennuta, per sfuggire alla padrona che la vuol cucinare, preferisce affrontare la volpe della quale si rivela più scaltra; e Buchettino, un bimbetto tanto sveglio e intelligente da ingannare nientemeno che un Orco.
Il libro fa parte della collana Burattini e Marionette da leggere, un progetto editoriale (libri digitali, audiolibri, audiobooks) che si propone di trasporre gli spettacoli di Habanera Teatro in formati elettronici leggibili e ascoltabili anche con i moderni strumenti che la tecnologia mette a disposizione (tablet, smartphone e computer) a basso costo e, quando è possibile, gratuitamente.
Maggiori informazioni: SMS biblio 050 8669200 oppure 345 5004682.

Stefano Cavallini

Il Teatrino del Sole 2011 si farà!

StenterelloLo so. L’attesa quest’anno è stata lunga.
Siete ad attendere trepidanti le sorti del Teatrino del Sole, alcuni di voi addirittura per programmare le vacanze.
Ebbene, ridotto, stralciato, striminzito e affaticato, il Teatrino del Sole 2011 (l’undicesima edizione) si farà.
Sulla Provincia di Livorno si inizierà il 18 giugno a Cecina, in occasione della Notte Blu, con uno spettacolo dedicato a una delle figura toscane per eccellenza: Stenterello (foto), portato in scena dalla compagnia fiorentina diretta dal nipote di Paolo Poli, I Pupi di Stac; mentre a Marina di Pisa, si comincerà il 30 giugno con la compagnia I Burattini della Commedia dell’Arte proveniente da Modena, con lo spettacolo L’acqua miracolosa.
Da segnalare le nuove produzioni del Teatrino dell’Erba Matta con lo spettacolo Il principe dei Porci (il 14 luglio a Marina di Pisa), del Teatro di Figura Umbro-Tieffeu di Perugia con lo spettacolo Raperonzolo (il 29 luglio a Piombino), Ruinart di Firenze con Ora ve le racconto… (il 22 luglio a San Vincenzo) e Il Teatro delle 12 Lune con Le penne dell’Orco (il 4 agosto a Marina di Pisa e il 24 giugno a San Vincenzo).
Per ritardi nell’approvazione dei bilanci, rimangono da confermare i Comuni di Bibbona e di Livorno.
Intanto potete scaricarvi il calendario della Provincia di Livorno e quello di Marina di Pisa.

Al prossimo aggiornamento.

Stefano Cavallini