Archivi tag: Tieffeu

Sulla buona strada

Teatrino del Sole 2023 – I Guardiani dell’Oca (CH) – L’isola dei Pirati

Sì, siamo sulla buona strada per la realizzazione della XXIV edizione del Teatrino del Sole, dallo scorso anno Progetto Speciale del Ministero della Cultura, anche se non ci hanno dato una lira per mancanza di fondi.
Abbiamo già 3 compagnie che porteranno i loro spettacoli sui palchi del Teatrino del Sole 2024: il Tieffeu di Perugia che presenterà la sua ultima produzione Biancaneve e i 7 nani, la compagnia de Gli Alcuni di Treviso che replicherà la sua Dora la pesciolino d’oro, Gli Accettella di Roma, che però non sappiamo ancora con quale spettacolo si presenteranno.
A Marina di Pisa dopo gli anni del Covid torneremo a proporre spettacoli nel mese di Agosto e le date avranno luogo nei giorni 5, 12, 19 e 26 di luglio, 2 e 9 di agosto. Sempre di venerdì.
A Castagneto Carducci anziché un solo spettacolo ne faremo 2, probabilmente entrambi nel mese di agosto, perché seguiremo anche la giornata dedicata ai gessetti.
A Bibbona stiamo studiando, in collaborazione con l’assessora Pacchini, un luogo alternativo e più protetto dove ospitare il Teatrino del Sole.
A San Vincenzo l’assessora ha confermato la manifestazione ma ci saranno dei cambiamenti sui luoghi e sul numero di spettacoli. Il giorno utile rimarrà comunque il giovedì.
A Piombino invece non sappiamo ancora se il Teatrino si farà o non si farà. Avremo un incontro in Aprile e vi sapremo dire allora qualcosa di più definitivo.
Infine ci sono buone probabilità di fare una presenza in estate a Vecchiano e a Vicopisano. Avremo un incontro nelle prossime settimane con le due amministrazioni. Vedremo se riusciremo ad allargare il bacino di utenza del Teatrino del Sole.

Restate in contatto. A presto.

Stefano Cavallini

Il nostro pubblico conferma il successo del Teatrino del Sole

A dispetto degli effetti speciali, dell’intelligenza artificiale e dei Dj-set i bambini si lasciano ancora ammaliare dal racconto di una storia con delle marionette e dei burattini ed è per questa ragione che questa XXIII edizione del Teatrino del Sole è partita con un buon numero di presenze.
È facile avere pubblico ospitando personaggi televisivi, musical di fiabe trite e ritrite, influencer, politici o gruppi musicali, ma è quasi impossibile avere la platea piena offrendo il palcoscenico a spettacoli e compagnie sconosciute, anche se di altissimo livello artistico.
Per questo dobbiamo ringraziare soprattutto voi, che ci seguite ormai da anni e che mantenete viva questa manifestazione unica nel panorama delle rassegne sulla costa toscana.

Codamozza il Gatto
Patrizia con una maschera da cane mentre impugna il gatto Codamozza.

Dunque questa è la seconda settimana di programmazione a Marina di Pisa e la terza nella provincia di Livorno.
Ora dopo Codamozza il gatto venerdì 14, ci aspettano altri tre spettacoli a Marina di Pisa: La bella addormentata (il 21/7), La fame di Arlecchino (il 28/7) e a chiudere Fagiolino pescatore (il 4/8); mentre nella provincia di Livorno ci saranno: il 27/7 a San Vincenzo la replica de La fame di Arlecchino e il 3/8 la replica di Fagiolino Pescatore. Chiuderà la rassegna l’8 agosto Castagneto Carducci, con I misteri del bosco del Tieffeu di Perugia.
Come al solito maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina del calendario.
A presto

Stefano Cavallini

Sta per partire il Teatrino del Sole 2023

Finalmente ci siamo anche quest’anno.
Dal 22 giugno parte il Teatrino del Sole edizione 2023.
Quest’anno siamo riusciti a mettere insieme 13 appuntamenti.
Piombino ha aderito con un solo spettacolo, mentre è tornato nella rassegna il Comune di Bibbona.
Per il resto San Vincenzo è capofila con 5 appuntamenti (anziché 6) di cui uno all’Anfiteatro del Porto, anziché nella Piazzetta della Torre, perché lo spettacolo sarà grande, molto grande; e sarà bello, molto bello, mai visto dalle nostre parti.
Si tratta de L’isola dei pirati degli amici dei Guardiani dell’Oca di Chieti, con una scena che rappresenta la prua di una nave con le vele spiegate e sulla quale si muovono attori e grandi pupazzi (foto).
Proprio per accogliere questo spettacolo, impegnativo da tutti i punti di vista, abbiamo dovuto diminuire a 5 il numero totale degli appuntamenti.
Molto piacere ci ha fatto anche il rientro del Comune di Bibbona.
A Marina di Bibbona, il 1° luglio, nella Piazza delle Orchidee, ci saremo noi con il nostro Loira Narpei Circus e forse riusciremo a tornare anche in invernale nel Teatro La Palestra del Comune.
A Marina di Pisa, di cui vi abbiamo parlato nell’ultimo articolo, la rassegna comincia il 7 di Luglio e arriverà al primo venerdì di agosto, il 4 per mantenere i 5 appuntamenti. Ingresso 6 euro posto unico o abbonamento per almeno 3 spettacoli a 5 euro posto unico, solo soci Coop. Qui ci saranno anche i laboratori (costruzione di una marotte francese), compreso un paio di uscite con il WWF (info prenotazioni laboratori).
A Piombino invece la cosa si è fatta più difficile e in un primo momento i ragazzi del Matan Teatro, che attualmente gestiscono il Giardino pro Patria, ci avevano chiesto Azzurra Balena, ma alla sede storica del Teatrino del Sole fin dal 2003 è stato tolto il palcoscenico e non è più possibile realizzare gli spettacoli grandi a cui vi avevamo abituato come il Flauto Magico di Mozart, il Petrouchka di Stravinskij (lo scorso anno) o Il Vecchio e il Mare (nel 2021) e molti altri. Ci sarà invece una piccola pedana che ci permetterà di rappresentare solo il nostro spettacolo più piccolo: Storie di Toscana.
Ci auguriamo che sia un periodo interlocutorio e che il prossimo anno si possa ritornare a lavorare con un grande palcoscenico sulla terrazza di fronte all’Elba.
Per consultare tutte le date collegatevi alla pagina del nostro calendario.
Alla prossima.

Stefano Cavallini