ideato, prodotto e organizzato da: HABANERA TEATRO

Ecco il Teatrino del Sole 2017

il pubblico a Marina di Pisa

il pubblico a Marina di Pisa – 2015

Dunque ci siamo: il Teatrino del Sole è ai blocchi di partenza. Siamo a quota 17 anni per la rassegna a Marina di Pisa e a quota 15 anni per la provincia di Livorno.
A Piombino la mostra non si farà, perché sono sorti problemi di apertura per il luogo dove sarebbe stata ospitata, il Castello Medievale della cittadina di fronte all’Isola d’Elba, di contro si è aggiunto il Comune di Livorno che ospiterà uno spettacolo del Teatrino del Sole dentro il più ampio contenitore di Effetto Venezia. Saremo infatti con il nostro Cenerentolo il 30 luglio al Teatro Vertigo di Via del Pallone, 2, (proprio di fronte ai ruderi dello storico Teatro San Marco, in Via Borra) con ingresso gratuito. Il Teatrino del Sole quest’anno torna anche a Rosignano M.mo, in Piazza San Nicola il 25 giugno con il nostro Storie di Toscana.
In tutto sono 19 gli spettacoli previsti per la rassegna di quest’anno: 6 a Marina di Pisa e 13 nei Comuni della Provincia di Livorno.
Vi confermiamo la compagnia Is Mascareddas, dalla Sardegna, che saranno sia a Marina di Pisa (il 21/7) che a Piombino (il 19/7) con Areste Paganos e la farina del Diavolo. Ci sarà poi lo spettacolo tratto da Pippi Calzelunge, dal titolo Trecce rosse della compagnia del Teatro de Drago di Ravenna, anche questo sia a Marina di Pisa (il 7/7) che a Piombino (il 5/7); ancora a Piombino ci sarà uno spettacolo tratto da una tenera storia di Daniel Pennac dal titolo Ernest e Celestine, portato in scena dalla compagnia Ruinart di Firenze (il 26/7); e infine la compagnia Caravanmaschera, che viene dal Brasile e sarà di passaggio in Italia, che porterà a San Vincenzo (il 10/8) lo spettacolo (in lingua italiana) Tiriguito, Luisa e a Morte. A San Vincenzo il Teatrino del Sole per una sera (il 5/8) si sposterà all’Anfiteatro del Porto, all’interno del Porto Turistico, su un palco grande e in grado di ospitare spettacoli che in Piazza della Costituzione, dove si svolge ancora in Teatrino del Sole, non possono essere allestiti, e quella sera potrete quindi assistere al nostro Cenerentolo.
Altre novità ci sono in questa XVII edizione, ma vi rimando alla pagina del Calendario dalla quale potrete scaricare i calendari completi, in formato .pdf stampabile, di Marina di Pisa e della Provincia di Livorno.

Spero di vedervi tutti al nostro – vostro Teatrino del Sole.

Stefano Cavallini

Il Teatrino del Sole 2017 è quasi al completo

Mostra al Teatro San Marco

La mostra a Effetto Venezia del 2010

Anche quest’anno siamo riusciti a mettere su la XVII edizione del Teatrino del Sole a Marina di Pisa e la XV nella provincia di Livorno, dove hanno aderito i Comuni di Livorno, Rosignano (questi due ancora da perfezionare), Castagneto Carducci, San Vincenzo e Piombino.
In questa edizione ci saranno diverse novità e pensiamo possano essere gradite al nostro pubblico.
Ci sarà infatti una mostra di gran parte del materiale di scena costruito e utilizzato da Habanera Teatro, con le marionette, i burattini e i pupazzi, nonché alcune scene, firmate da Patrizia Ascione. La mostra Il meraviglioso mondo del teatro di figura sarà allestita nello spazio museale del Castello di Piombino in un periodo da concordare con l’Amministrazione, comunque coincidente con il Teatrino del Sole 2017 a Piombino, con inaugurazione il pomeriggio del 1° luglio (con termine quindi il 26, giorno dell’ultimo spettacolo).
Ci sarà una compagnia venuta dalla Sardegna (Is Mascareddas, le mascherine), che si esibirà con i loro personaggi della tradizione sarda sia a Marina di Pisa che a San Vincenzo; ci sarà uno spettacolo tratto da un libro di Daniel Pennac: Ernest e Celestine; ci sarà uno spettacolo ispirato alla saga di Pippi Calzelunghe e ci sarà uno spettacolo della compagnia Caravanmaschera che viene dal Brasile, con personaggi tipici di quel paese.
Infine ci sarà uno spettacolo grande a San Vincenzo, che per l’occasione sarà ospitato al porto turistico della cittadina, dove è stato allestito un palco adeguato per il nostro Cenerentolo, poiché in Piazza della Costituzione, seppur carina, non avrebbe potuto essere rappresentato perché troppo piccola.
Insomma, il Teatrino del Sole anche quest’anno ci sembra possa essere considerata una manifestazione importante, in grado di mettere insieme una rete di Comuni e di unire turismo e cultura, rivolgendosi alle nuove generazioni e alle famiglie.

Il calendario definitivo lo renderemo disponibile e scaricabile non appena saranno perfezionati tutti gli accordi con le Amministrazioni coinvolte; per il momento potete collegarvi alla pagina del Calendario, per conoscere i primi appuntamenti.

Alla prossima.

Stefano Cavallini

È pronto (quasi) il Teatrino del Sole 2017

Teatrino del Sole, burattini, marionette, pupi, ombre

Teatrino del Sole: lavori in corso

In questi giorni abbiamo quasi portato a termine il calendario definitivo del Teatrino del Sole 2017, giunto alla sua XVII edizione.
Quest’anno hanno aderito i Comuni di Pisa (Marina di Pisa), San Vincenzo, Piombino, Castagneto Carducci e Livorno (che è ancora in forse). In totale saranno una ventina di appuntamenti che sapranno divertire in un modo diverso e meno banale del solito i nostri bambini.

Si comincerà il 29/6 a San Vincenzo, in Piazza della Costituzione, con il nuovo spettacolo del Tieffeu di Perugia, con un allestimento da grande tavolo, dal titolo I segreti del bosco.
A Marina di Pisa la rassegna inizierà il 7 luglio, a differenza degli scorsi anni che iniziava a fine giugno; questo perché abbiamo riscontrato negli anni che alla fine di Giugno il tempo è ancora instabile. Quella sera ci sarà il Teatro del Drago che porterà in scena lo spettacolo Trecce Rosse, tratto dal personaggio Pippi Calzelunghe.

Da segnalare due importanti novità: ci sarà una compagnia storica della Sardegna (Is Mascareddas) che per la prima volta è al Teatrino del Sole e potremo vederla sia a Marina di Pisa che a San Vincenzo; ci sarà poi una compagnia brasiliana (Caravanmaschera) che chiuderà la rassegna a San Vincenzo.
Da segnalare anche lo spettacolo Ernest e Celestine, tratto da un libro di Daniel Pennac della compagnia Ruinart, che chiuderà la rassegna a Piombino.
Poi ci sarà la nostra compagnia Habanera Teatro con Cenerentolo, che faremo a Livorno e a San Vincenzo, per l’occasione su un palco grande al porto turistico anziché nella solita piazza Costituzione, dove saranno tutti gli altri spettacoli.
Infine, per chi non ci conoscesse ancora, vi informiamo che gli spettacoli iniziano alle 21.30 e in alcuni luoghi saranno a pagamento: a Marina di Pisa (ingresso unico 5 euro) e a Piombino (4 euro gli adulti e 2 euro i bambini). Tutti gli altri saranno gratuiti.
A risentirci il prossimo mese.

Auguri di Buona Pasqua a tutti.

Stefano Cavallini