ideato, prodotto e organizzato da: HABANERA TEATRO

“Marionette, Storie e Cavalieri” una bella sorpresa

il nuovo logo della rassegna

In attesa del Teatrino del Sole, giunto alla 18a edizione a Marina di Pisa e alla 16a edizione nei Comuni della Provincia di Livorno, ci sarà una gustosa anteprima in una delle piazze storiche di Pisa. Grazie al Comune di Pisa e all’assessore alla cultura Andrea Ferrante, ci sarà Marionette, Storie e Cavalieri, quattro serate dedicate al teatro di Figura che ci impegneranno in Piazza dei Cavalieri tra maggio e giugno, nella più ampia manifestazione organizzata dal Comune Le notti dei Cavalieri.
Si comincia mercoledì 23 maggio con la Mirabilante Istoria di Fagiolino della storica compagnia del Teatro del Drago di Ravenna, con un grande allestimento e tre musicisti che interagiranno con gli esilaranti burattini della tradizione emiliano-romagnola.
Il mercoledì successivo, il 30 maggio, ci sarà la trasposizione di un classico della letteratura internazionale: Il Vecchio e il Mare, per pupazzi e attore, portato in scena dalla compagnia de I Guardiani dell’Oca di Chieti. Si tratta di un’avvincente storia tratta dall’omonimo romanzo di Ernest Hemingway, emozionante e divertente.
Il 6 giugno sarà la volta del Tieffeu di Perugia, con Pi..Pi..Pinocchio, una versione della celeberrima fiaba conosciuta in tutto il mondo, per pupazzi e attore, con un Mangiafuoco alto tre metri, che molti di voi rivedranno volentieri.
La chiusura, il 13 giugno, l’abbiamo riservata al nostro Flauto Magico di Mozart, per marionette a bacchetta e attore.
Gli spettacoli inizieranno alle ore 21.15 e l’ingresso sarà gratuito.
Marionette, Storie e Cavalieri è un bell’antipasto per quello che sarà il Teatrino del Sole 2018, di cui abbiamo già il calendario definitivo e che comincerà ad apparire nella pagina del nostro Calendario tra qualche giorno. E sarà scaricabile a metà del prossimo mese.
Vi aspettiamo tutti in Piazza dei Cavalieri!
Alla prossima.

Stefano Cavallini

Il Teatrino del Sole 2018 è quasi al completo

Ho visto il Lupo – dottor Bostik

Mancano pochi tasselli al mosaico che compone il Teatrino del Sole 2018, ma prima di dare qualche anteprima al riguardo, voglio ricordarvi che domenica 22 aprile, alle ore 16.00, al Teatro Pacini di Pescia, si concluderà la stagione invernale, con lo spettacolo Ho visto il Lupo dei nostri colleghi del Dottor Bostik di Torino. Lo spettacolo è stato anche al Teatrino del Sole negli scorsi anni ed è liberamente tratto dal famoso Pierino e il Lupo di Sergei Prokofiev.

Marina di Pisa
Il Teatrino del Sole di Marina di Pisa apre quest’anno con Ernest e Celestine, tratto da un libro di Daniel Pennac, della compagnia fiorentina Ruinart, per grandi pupazzi e attore; una tenera vicenda tra un topolino e un orso che stringono un’amicizia per la vita. Ci sarà anche il gradito ritorno della compagnia bolognese Teatrino dell’Es con un loro cavallo di battaglia dal titolo Un mare di storie, per pupazzi e burattini, in cui gli animali del mare collaborano con l’uomo per un luogo migliore. Un’altra segnalazione da fare per Marina di Pisa è la compagnia Il Cerchiotondo che porterà in scena l’Omino dei sogni, per burattini, pupazzi e attore, accompagnate da suggestive ballate popolari ungheresi eseguite dal violinista Janos Hasur, conosciuto in Italia per aver accompagnato per oltre 12 anni gli spettacoli di Moni Ovadia.

Provincia di Livorno
Il calendario per i Comuni della provincia di Livorno non sono ancora conclusi, ma possiamo anticipare che ci saranno due bei spettacoli di marionette a filo. Uno della compagnia di Nadia Imperio, dal titolo Camminando sotto il filo (a San Vincenzo), un cabaret marionettistico comico, poetico e acrobatico; l’altro di una giovane compagnia dal nome che è tutto un programma: All’incirco, che porterà in scena lo spettacolo Storie Filanti, nove microstorie legate tutte dal tema della paura (a Piombino).

Ci sarà anche il ritorno di quell’amico del Teatrino del Sole che è Mattia Zecchi, giovane e quotatissimo burattinaio, che tanto ha entusiasmato il nostro pubblico, e che proporrà due esilaranti spettacoli del suo importante repertorio della tradizione burattinesca emiliano-romagnola. Mattia sarà a Marina di Pisa con e a San Vincenzo con Tre servi alla prova e sarà a Piombino con La vendetta della strega Morgana.

Alla prossima

Stefano Cavallini

Prende forma il Teatrino del Sole 2018

Ernest e Celestine al Teatrino del Sole 2017

La stagione 2017/18 è agli sgoccioli; saremo ad Assago con la nostra Azzurra Balena a fine Marzo e ad Aprile chiuderemo al Teatro Pacini di Pescia con lo spettacolo Ho Visto il Lupo del Dottor Bostik, tratto da Pierino e il Lupo di Prokofiev, il 22 aprile.
Nel frattempo sta prendendo forma pian piano la 18a edizione del Teatrino del Sole a Marina di Pisa e la 16a nei comuni della Provincia di Livorno. Negli anni la rassegna ha consolidato il suo ruolo, nonostante le perdite di adesioni da parte di alcuni Comuni che hanno preferito dirottare i fondi della cultura su altre manifestazioni, diventando tuttavia la più importante rassegna dedicata al Teatro di Figura della costa toscana e forse di tutta la regione. Altre manifestazioni così longeve ed estese sono in Emilia Romagna e in altre regioni in cui la tradizione del Teatro di Figura è più radicata, come ad esempio in Sicilia, grazie ai pupi siciliani, che tuttora hanno un bel seguito.
Quest’anno San Vincenzo, Piombino e Castagneto Carducci, hanno già confermato la loro adesione, mentre Livorno e Pisa, dove si svolgeranno in giugno le elezioni Amministrative, sono ancora in forse, mentre per Livorno generalmente le decisioni per l’estate, in particolare per Effetto Venezia, vengono prese intorno al mese di Maggio.
Al Teatrino del Sole di quest’anno ci sarà il gradito ritorno del Teatrino dell’Es di Bologna, lontano dalla rassegna ormai quasi da sette anni e la compagnia Ruinart Artisti Associati di Firenze che porterà in scena a Marina di Pisa il dolce e grazioso Ernest e Celestine, tratto da Pennac, che lo scorso anno è piaciuto molto alla platea di Piombino.
A Marina di Pisa ci sarà anche il ritorno del Tieffeu con Il Bosco delle Meraviglie, un allestimento da tavolo per una delle ultime produzioni di una delle più importanti compagnie nazionali, uno spettacolo molto gradevole, molto ben interpretato e con le figure firmate da Ada e Mario Mirabassi.

Stiamo vagliando altre proposte e il prossimo mese il calendario dovrebbe essere quasi al completo.
Naturalmente ci sarà anche la nostra compagnia, con tre o quattro spettacoli, ma non sappiamo ancora quali saranno e quando.
Nel frattempo, se volete seguirci, controllate periodicamente il calendario alla pagina http://www.teatrinodelsole.it/calendario/ e se potete raggiungeteci, sarete i benvenuti.

A presto

Stefano Cavallini