ideato, prodotto e organizzato da: HABANERA TEATRO

Arrivederci al Teatrino del Sole WINTER

Il pubblico a Marina di Pisa per Trecce Rosse del Teatro del Drago di Ravenna

Entra in archivio anche questa XVII edizione del Teatrino del Sole (la XV nella Provincia di Livorno) con un successo importante che ha visto l’affluenza di pubblico sfiorare i 3000 spettatori, di cui oltre 1.200 paganti. Un successo che ci conforta e ci dà la spinta per continuare anche in inverno.
Come accennato alla presentazione dell’ultimo spettacolo a Marina di Pisa, grazie al sostegno arrivato in questi giorni da parte della Fondazione Pisa, unito, con molta probabilità, al supporto dell’assessorato alla Cultura del Comune di Pisa, potremo mettere in cantiere l’ottava edizione del Teatrino del Sole WINTER, una versione invernale che coinvolgerà certamente le scuole con spettacoli e laboratori e, se ci saranno le condizioni, anche con qualche spettacolo domenicale.

I luoghi saranno, a parte le scuole con spazi adeguati, il Teatro Lux (piazza S.Caterina- Pisa) e il Cinema Teatro Nuovo (piazza della Stazione – Pisa).
Le date e i luoghi sono ancora da decidere con le insegnanti e con i gestori dei teatri; avrete le giuste informazioni appena saranno disponibili.
Il Teatrino del Sole WINTER quest’anno avrà possibilità infine di approdare anche al piccolo Teatro Verdi di San Vincenzo, al Teatro di Via Verdi a Vicopisano e al Teatro Vertigo di Livorno (dove il 30 luglio abbiamo fatto Cenerentolo); per questi luoghi sono in corso trattative. Vedremo.

Diversi di voi ci ha chiesto di poter rivedere il nostro spettacolo Azzurra Balena, che quest’anno in estiva non ha lavorato, ma che sicuramente faremo in inverno, assieme al nostro spettacolo dedicato alle festività: Le 12 notti della Befana, che racconta della Befana toscana che, anziché volare sulla scopa, vola sulla groppa del suo ciuchino e ha due amici consiglieri: una gallina bianca e un gatto nero.

A presto risentirci e buona fine estate a tutti voi.

Stefano Cavallini e Patrizia Ascione

Grande successo al Teatrino del Sole 2017

il pubblico delle grandi occasioni per Trecce Rosse del Teatro del Drago a Marina di Pisa

Eh sì davvero, questa edizione del nostro-vostro Teatrino del Sole sta avendo un bel successo e tutto grazie naturalmente alle vostre presenze che hanno superato ampiamente quelle dello scorso anno al giro di boa del 15 luglio.
Sarà forse questo tempo afoso di Scirocco o il sole cocente di questi giorni, che invoglia la sera a uscire dalle pareti bollenti di casa; saranno magari le nostre scelte artistiche, che come ogni anno cercano di offrire le migliori compagnie del panorama italiano del Teatro di Figura, facendo leva sull’emozione e sul divertimento, perché il divertimento senza l’emozione è fine a sé stesso e in noi non lascia traccia.
Così Trecce Rosse, tratto dalla saga di Pippi Calzelunghe, portato in scena dal Teatro del Drago di Ravenna, accontentava un pubblico più grandicello che magari aveva letto le avventure della simpatica peldicarota, mentre Voglio andare sui pianeti, della compagnia del Dottor Bostik di Torino, era rivolto ai bambini più piccoli, che dai colori e dai movimenti sono rimasti incantati. E poi l’esilarante Le avventure di Gianduja, portato in scena a San Vincenzo, con grande arte burattinesca da Marco Grilli, della compagnia Marionette Grtilli di Torino, in cui la tradizione è ancora trascinante e dirompente, che il gioco elettronico né gli smartphone non riusciranno mai a eguagliare.

Tra i prossimi appuntamenti in quest’altra metà del mese di Luglio c’è da segnalare la compagnia Is Mascareddas da Cagliari (19/7 Piombino, 21/7 Marina di Pisa) con un loro tipico personaggio Areste Paganos che ne combinerà di cotte e di crude; mentre il 20/7 a San Vincenzo ci sarà una compagnia da Cuneo, Il Melarancio, che porterà in scena lo spettacolo Il libro meraviglioso.

Poi ci sarà la nostra compagnia (Habanera Teatro) che fra la fine del mese e i primi di agosto porterà in scena 3 spettacoli diversi: Storie di Toscana (San Vincenzo il 27/7), Codamozza il Gatto (Marina di Pisa il 28/7) e Cenerentolo (30/7 a Livorno, il 5/8 a San Vincenzo); poi ci sarà un Pinocchio a Castagneto Carducci il 6/8 della Bottega Teatrale da Vercelli e poi la chiusura a San Vincenzo con l’unica compagnia straniera il 10 agosto (Caravanmaschera dal Brasile con lo spettacolo Tiringuito, Luisa e a Morte) e il giorno dopo la chiusura a Marina di Pisa (Centro Teatrale Corniani da Mantova con Lino il topolino coraggioso).

Naturalmente potete vedere e scaricare il calendario dalla pagina relativa.

A rivedervi tutti al Teatrino del Sole.

Stefano Cavallini e Patrizia Ascione

Ecco il Teatrino del Sole 2017

il pubblico a Marina di Pisa

il pubblico a Marina di Pisa – 2015

Dunque ci siamo: il Teatrino del Sole è ai blocchi di partenza. Siamo a quota 17 anni per la rassegna a Marina di Pisa e a quota 15 anni per la provincia di Livorno.
A Piombino la mostra non si farà, perché sono sorti problemi di apertura per il luogo dove sarebbe stata ospitata, il Castello Medievale della cittadina di fronte all’Isola d’Elba, di contro si è aggiunto il Comune di Livorno che ospiterà uno spettacolo del Teatrino del Sole dentro il più ampio contenitore di Effetto Venezia. Saremo infatti con il nostro Cenerentolo il 30 luglio al Teatro Vertigo di Via del Pallone, 2, (proprio di fronte ai ruderi dello storico Teatro San Marco, in Via Borra) con ingresso gratuito. Il Teatrino del Sole quest’anno torna anche a Rosignano M.mo, in Piazza San Nicola il 25 giugno con il nostro Storie di Toscana.
In tutto sono 19 gli spettacoli previsti per la rassegna di quest’anno: 6 a Marina di Pisa e 13 nei Comuni della Provincia di Livorno.
Vi confermiamo la compagnia Is Mascareddas, dalla Sardegna, che saranno sia a Marina di Pisa (il 21/7) che a Piombino (il 19/7) con Areste Paganos e la farina del Diavolo. Ci sarà poi lo spettacolo tratto da Pippi Calzelunge, dal titolo Trecce rosse della compagnia del Teatro de Drago di Ravenna, anche questo sia a Marina di Pisa (il 7/7) che a Piombino (il 5/7); ancora a Piombino ci sarà uno spettacolo tratto da una tenera storia di Daniel Pennac dal titolo Ernest e Celestine, portato in scena dalla compagnia Ruinart di Firenze (il 26/7); e infine la compagnia Caravanmaschera, che viene dal Brasile e sarà di passaggio in Italia, che porterà a San Vincenzo (il 10/8) lo spettacolo (in lingua italiana) Tiriguito, Luisa e a Morte. A San Vincenzo il Teatrino del Sole per una sera (il 5/8) si sposterà all’Anfiteatro del Porto, all’interno del Porto Turistico, su un palco grande e in grado di ospitare spettacoli che in Piazza della Costituzione, dove si svolge ancora in Teatrino del Sole, non possono essere allestiti, e quella sera potrete quindi assistere al nostro Cenerentolo.
Altre novità ci sono in questa XVII edizione, ma vi rimando alla pagina del Calendario dalla quale potrete scaricare i calendari completi, in formato .pdf stampabile, di Marina di Pisa e della Provincia di Livorno.

Spero di vedervi tutti al nostro – vostro Teatrino del Sole.

Stefano Cavallini